Marc Romboy

 

Marc Romboy Marc Romboy inizia il suo percorso nel lontano 1992 e si avvicina al mondo della techno e della house music mentre si sta occupando di tutt'altro, visto che stava studiando Medicina. Con l'amico Klaus Derichs decide di provare a cimentarsi con qualche produzione e mix rudimentali e ben presto scopre che ci sa fare. Le sue tracce piacciono e nel giro di breve tempo cominciano a circolare e ad avere successo; è lì che decide di abbandonare gli studi per dedicarsi corpo e anima alle sette note.


In onore del celebre libro di Antoine de Saint-Exupéry, nel 1994 i due amici fondano la loro prima etichetta “Le Petit Prince”, che diventa una delle label più forti in Germania.

Romboy intanto si dedica anche alla carriera di Dj: non solo nella sua nazione, ma anche in numerose altre città toccando i club più famosi: il Rex di Parigi, il Fabric di Londra, il Berghain di Berlino oppure il Sullivan Room di New York. L'obiettivo di Marc, come ha dichiarato anche sul proprio website ufficiale, è da sempre stato quello “di diffondere il linguaggio universale della techno e della house”.


Nel 2004 Romboy fonda la seconda label, “Systematic” con il primo release dal titolo “Every Day in My Life”, prodotto dallo stesso Marc insieme a Booka Shade. L'artista inizia a collaborare con nomi importanti come John Dahlback, Abysm e la leggenda di Detroit Blake Baxter. A scegliere la sua etichetta sono anche altri artisti forti come Robert Owens e Stephan Bodzin, solo per citarne alcuni. Proprio con quest'ultimo nome realizzerà diversi lavori, condividendo le stesse idee e visioni musicali. Nel 2006 esce il primo ufficiale album di debutto artistico, “Gemini”, che viene accolto in maniera molto positiva da pubblico e critica.

Due anni dopo Romboy pubblica “Contrast”, che già nel titolo racchiude un'originale filosofia che gli aveva ispirato una ricerca scientifica che aveva letto: gli esseri umani per essere felici hanno bisogno di contrasti. Così, Marc decide di applicare questo concetto all'intero album, dando vita a tracce di stile completamente diverso l'una dall'altra.

Nel 2009, Marc Romboy dà vita al suo show radiofonico settimanale dal titolo “Systematic Sessions” e si trasferisce temporaneamente con la sua famiglia a New York.

Intanto l'amicizia artistica tra Marc e Bodzin dà nuovi frutti, così dopo un lungo lavoro esce “Luna”, che contiene tutte le loro canzoni oltre a 20 remix di artisti celebri come Oswald, Martin Buttrich, Roman Fluegel e molti altri.

Links:

www.marcromboy.com

www.facebook.com/marcromboyfanpage

www.residentadvisor.net/dj/marcromboy

soundcloud.com/marcromboy

Marc Romboy on soundcloud:

 

Marc Romboy at this is not:

 BACK