Luciano Esse

lucianoesseLUCIANO SAMBATI, aka LUCIANO ESSE, inizia ad avere i primi contatti con i decks e il vinile nel 2001; decide subito di trasferirsi a Londra per poter approfondire ulteriormente la sua conoscenza musicale, ma anche e soprattutto perche' sa di poter avere la possibilita' di scelta a 360 gradi per cio' che sara' l'inizio della sua carriera da dj. In effetti, dopo una breve gavetta, viene subito notato dagli organizzatori del Trauma (Turnmills), dove diventa resident dj. Da li' in poi iniziano una serie di appuntamenti regolari in locali come il The Arches, Crash, Fluid, AKA. Nel 2005 comincia la sua one night ZUM, party itinerante nei migliori club londonesi, in collaborazione con Toni D, che ospita dj's del calibro di Paco Osuna, Ambivalent, Alexi Delano e tanti altri. Nel novembre 2005 diventa resident dj del The Flame Music Department, party iniziato al Gasoline di Milano e successivamente spostatosi all'Amnesia. Nello stesso anno John Digweed lo ospita al suo famoso show Transitions su Kiss 100. Il momento piu' importante della sua carriera arriva il primo aprile del 2006 quando e' uno dei pochi italiani ad avere il grande onore di suonare al Fabric di Londra, data seguita da numerose altre nei mesi seguenti, fino a diventare uno dei "regular djs". Nell'estate del 2006 diventa uno dei djs resident della crew "Vitalik" nelle domeniche Ibizenche del We Love Sundays at Space. Dal 2006 e' uno dei regular djs dei club pugliesi come il Cromie, il Clorophilla e il Guendalina. Ha suonato al fianco dei piu' grandi djs, quali Craig Richards, Richie Hawtin, Ricardo Villalobos, Jeff Mills, Sven Vath, Ivan Smagghe, Steve Bug e tanti altri. Il suo sound e' techno con tutte le possibili contaminazioni elettroniche. Alcuni dei clubs in cui ha suonato: "Fabric" (London), "Matter" (London), "Fuse" (London), "Mulletover" (Ibiza - London), "Clandestino @ The End" (London), "Club 4 @ City Hall" (Barcelona), "Krisha Mira" (Moscow), "Pacha" (Ibiza), "Underground" (Ibiza), "Panorama Music Festival" (Naples), "Mimetica" (Madrid), "Raum" (Barcelona), "Dirty Disco" (Leeds), "T-Bar" (London), "Retox" (London), "Nude @ Ministry Of Sound" (London), "Tenax" (London), "Substance" (Manchester), "Fresh & Fruit" (Padova), "Clorophilla" (Taranto), "Guendalina" (Lecce), "Amnesia" (Milan), "Tunnel" (Milan), "Codice a Barre" (Milan), "Gasoline (Milan), "Shocking" (Milan), "La Saponeria" (Rome), "Rashomon" (Rome), "Fem" (Florence), "Fraumarleen" (Lucca), "The Egg (London), "Unit 7" (London), "Kubicle" (London), "50 Days" (Athens), "Aquarium" (London), "L'alternative" (Paris), "The Mill" (Valencia), "Underground" (Lisbon). Nel 2007 inizia a produrre per le labels Safari Electronique e Kailash. Su Kailash, "Hazard EP", prodotto con il suo partner Toni D, viene remixato da Mark Broom e Arnaud Le Texier; nell'ottobre 2008 esce "Wood EP", con remix di Format B, sulla Material Series, label di Mihalis Safras. Nel gennaio 2009 "Liberacion EP" esce su Safari Electronique, con remix di Tolga Fidan, ancora una volta con Toni D, con il quale nel novembre 2009 produce "Interafrica rmx" su Trapez Ltd e il nuovo Material "Likra EP" con remix di Anton Pieete. Nei primi mesi del 2010 escono due remixes, uno sulla label di Jose De Divina, la Climatic, l'altro sulla label di Affkt, la Paulatine. Agosto 2010 esce l'EP "The Italian Connection" su Leftroom Limited. Dal 2011 fa parte del collettivo di artisti e label di nome OUT-ER.

Links:

www.residentadvisor.net/dj/lucianoesse

www.facebook.com/LUCIANO-ESSE

 

 

 BACK