INTRO Sitothis RESIDENT

Sabato 22 dicembre, per l’ultima serata prima delle feste natalizie, This is not. presenta “Showcase”, la Resident night che vedrà come protagonisti Samuele De Santis e i we.amps, dj residents del progetto.


Insieme a loro, ad animare la serata con video, immagini e colori ci sarà Francesco Tosini, in arte Cielofuturo, artista milanese di nascita e formazione che grazie alla tecnica del video mapping ci incanterà con le sue proiezioni visive.
Il video mapping è una tecnica multimediale innovativa che gioca sull’illusione ottica data da proiezioni di luci, immagini e video in 3D su diverse superfici contemporaneamente, facendo perdere a chi osserva la differenza tra superficie reale e virtuale, producendo un incredibile effetto scenografico con una forte carica emotiva.
Nel corso degli anni Cielofuturo si è appassionato particolarmente alla tecnica del video mapping che utilizza durante le sue esibizioni artistiche e che lo ha portato ad esibirsi per noti eventi come Sonar D+, Arpiar ed Intrinsic.

Ad aprire le danze di questa magica serata di luci, musica e colori ci sarà Samuele De Santis, dj resident del progetto This is not.
Amante del vinile e del suono “raw” la sua collezione di dischi è in continua crescita.

I suoi dj set sono caratterizzati da sonorità che vanno dall’acid house alla disco music, e ancora dall’electro degli anni d’oro fino alla raw house calda e coinvolgente.
Samuele nel corso della sua carriera artistica ha pubblicato numerose tracce con diverse etichette discografiche come RareBeats, Ghost Club Records, MNSTRY.
Lo scorso febbraio è uscito su Various Artist 2018 con la traccia “Garbatella”, successivamente pubblicata con l’etichetta Neo Violence.
Tra le tracce più popolari di Samuele ricordiamo “Introspezione”, “Konjo”, “Claire”, “Brotha”, “Delirium”, “Big Wet Grey”.

Tra le sue ultime produzioni ci sono “Te Qui Ta” pubblicata con Dusky Adriatic e “I Don’t Care” pubblicata con Dancing Tramonto, quest’ultima presentata qualche mese fa durante il secondo Various Artist 2018 al Rocket Radio di Verona.
Durante la sua carriera Samuele si è esibito con artisti di livello internazionale quali Giorgia Angiuli, Bloody Mary, Magit Cacoon, Mike Shannon, David Mayer, Daniel Steinberg, Delano Smith, Adam Port, Tomoki Tamura, Shinedoe, Tim Green, Fabio Monesi, B.Traits, DJ Plant Texture e molti altri.

 

In consolle insieme a Samuele ci saranno anche i we.amps, due dj e producer varesini che, dal 2016 ad oggi, si sono uniti nell’intento di perseguire un progetto musicale comune.
Dj residents del progetto This is not., i we.amps sono da sempre grandi seguaci della Chicago house music, genere musicale al quale si ispirano per le loro produzioni e i loro dj set.

Il loro sound ricercato varia dall’house alla techno music, con uno stile decisamente acid ed old school, caratterizzato da sonorità disco, hip hop ed electro funk.
Quest’anno sono usciti su Various Artist 2018 con il loro singolo “No Party” pubblicato con l’etichetta Neo Violence e per il 2019 hanno in programma l’uscita del loro primo album con l’etichetta italiana Theatre Zero, album che sarà composto da tre raccolte costituite da 4 tracce l’una.
Lo scorso 10 settembre è uscito il loro EP “Saturando” con l’etichetta Cervidae Recordings.
Ad ottobre hanno collaborato con Dj Pierre, dj di fama internazionale nonché uno dei pionieri della Chicago house music, alla realizzazione di “Path”, EP pubblicato con Afro Acid.
I we.amps, da quando hanno iniziato a collaborare, si sono esibiti con artisti di livello internazionale quali Hito, Maayan Nidam, Ruede Hagelstein, Kim Ann Foxman, Rodriguez Jr., Charlotte de Witte, Nakadia, Massimiliano Pagliara, Eclair Fifi, DJ W!LD, Dj Sneak e Paranoid London, solo per citarne alcuni.

 


Si prospetta dunque una serata unica nel suo genere dove musica, luci, video e colori si intrecceranno tra loro offrendo a tutti i presenti la possibilità di intraprendere un viaggio magico in una nuova dimensione dove reale e fantastico saranno qualcosa di unico.

Marco Passi

BACK