header anek

Quando il talento si unisce al fascino femminile e questi ingredienti si raddoppiano per due, il risultato può essere uno solo: un successo annunciato.

È il caso delle prossime protagoniste del This Is Not Party, un duo “in rosa” pronto a far scatenare la pista dell'Andy Live Music di Castiglione Olona il prossimo 10 ottobre.

ANEK1

La consolle si dividerà in due grazie alle Anek, un duo di DJ che innanzitutto è una coppia di amiche. Karina e Denise arrivano dalla Danimarca e si conoscono da quando erano alle elementari: grazie al comune amore per la musica (soprattutto la house) le loro strade si sono unite anche a livello professionale e ora sono tra le performer più amate a livello internazionale. Le due artiste sono originarie di Copenhagen, ma hanno viaggiato in tutto il mondo e ora vivono tra Francia e Gran Bretagna. Le Anek sono il primo duo femminile che è stato accolto nell'esclusivo circuito VIVa MUSIC: la loro carriera è ultradecennale, visto che le loro performance si sono moltiplicate già a partire dal 2001.


La prima pubblicazione discografica è stata “Time is Now” (uscita su vinile per l'etichetta di Ibiza Chronovision), seguita dal brano “This World”, arricchito dalla presenza della leggenda house Robert Owens e che è stato remixato da artisti come DJ W!ld, Lee Brinx e Veitengruber e si è guadagnato il supporto di grandi nomi come Adam Beyer e Groove Armada.
Tra le altre produzioni degne di nota ci sono “Come Out To Play”, che è diventata parte del mondo VIVa Warriors nella stagione 2012/13 ed è stata suonata per tutta l'estate 2012 da Steve Lawler. Il 2014 è stato un altro anno importante per le Anek, che sono state scelte come resident per i parties di VIVa Warriors al Sankeys di Ibiza; sempre in quell'anno le due DJ e produttrici hanno viaggiato ovunque, da Manchester a New York.
Le artiste hanno suonato nei maggiori locali del mondo, tra cui Londra, Barcellona e Miami.  Per quanto riguarda la loro produzione discografica, le Anek hanno deciso di creare qualcosa di loro dando vita alla propria etichetta Kena Records, che ha permesso di convogliare le loro energie creative sia con tracce proprie che attraverso collaborazioni con altri grandi artisti.
Tornando all'appuntamento del 10 ottobre, le Anek non saranno da sole in consolle, ma con loro ci saranno due “colonne” del This Is Not: Marco Dassi (che è DJ, compositore e fondatore del party varesino) e un altro dj nostrano ovvero Riccardo Zaffaroni.

  • Ciao Karina e Denise! Voi due siete amiche e colleghe: potete raccontarci com'è nata la vostra amicizia?

Ciao! Sì, siamo andate a scuola insieme da quando avevamo circa 6-7 anni, ma siamo diventate migliori amiche grazie alla musica quando eravamo teenagers, quindi ora ci conosciamo da tanti anni.

  • Essere un duo è più difficile rispetto a essere un dj “singolo” oppure costituisce un ingrediente speciale?

Potremmo immaginare che sia un pochino complicato se si è abituati a suonare da soli e poi si inizia a suonare con qualcun'altro, ma noi due abbiamo iniziato a fare tutto insieme e non abbiamo mai suonato l'una senza l'altra. Ci divertiamo davvero a essere in due, perché possiamo condividere tutto il divertimento e le cose belle ed è positivo avere una compagna  di viaggio. Crediamo che il nostro percorso nella musica sia speciale, ognuna di noi ha le proprie tracce ma al contempo ama la musica dell'altra, inoltre abbiamo visto evolvere i nostri gusti musicali con il passare degli anni.

  • Potreste raccontarci i momenti più importanti della vostra carriera?

Abbiamo vissuto diversi episodi importanti, ma uno dei maggiori è essere entrate nel mondo di VIVa MUSIC sia attraverso le nostre tracce che il loro management. È bello fare parte di ciò che ora consideriamo la nostra famiglia musicale e suonare ai VIVa Warriors parties che sono davvero fantastici, soprattutto adoriamo suonare ogni domenica al Sankeys di Ibiza!

  • Siete originarie della Danimarca ma vivete in Francia e Gran Bretagna: quali sono le principali differenze musicali tra queste nazioni?

La Gran Bretagna è decisamente più avanti, visto che ha una grande tradizione underground e una vera e propria cultura e storia dei club. Anche la Francia ha una grande scena musicale, ma forse un pubblico più selezionato. Ci piace il sound di Djebali, Point G, Apolonia Guys, DJ W!ld ecc ecc. La Danimarca è una nazione piccola, quindi la scena musicale house non è così sviluppata, ma abbiamo dei produttori incredibili come Kolsch, Noir, Trentemoller e Martinez solo per citarne alcuni.

  • E cosa ci dite del vostro rapporto con l'Italia? Che cosa pensate del nostro panorama musicale?

Amiamo suonare in Italia! Il pubblico è davvero intenso e sentiamo che la gente è dentro la musica, gli italiani sanno come fare festa :-) Abbiamo anche notato che avete molti grandi Dj e che gli italiani li supportano molto all'estero, per esempio a Ibiza: questo dimostra la vostra dedizione e la vostra community musicale :-)

  • Potreste anticiparci qualcosa della vostra performance del prossimo 10 ottobre al This Is Not Party?

Sì, siamo davvero felici di suonare al This Is Not Party! Il 4 ottobre finiamo la stagione a Ibiza suonando alla chiusura del VIVa Warriors, quindi arriveremo portandoci dietro le vibrazioni di Ibiza e suoneremo le nostre ultime tracce estive preferite!

  • Avete lavorato con molti importanti artisti: quali vi hanno ispirate in modo particolare?

È una domanda davvero difficile, perché noi riceviamo ispirazione di continuo. Però è stato fantastico aprire performance di artisti come Premiesku, Kink & Matthew Johnson: loro suonano sempre dal vivo ed è stato davvero interessante e stimolante ascoltare le loro performance live.

  • Avete suonato in molti importanti club in tutto il mondo? C'è un'esperienza che vi è rimasta nel cuore?

Ibiza è uno dei luoghi che occupa uno degli spazi più grandi del nostro cuore. È lì dove è iniziata la nostra carriera di DJ. C'è qualcosa di speciale in quel posto e il pubblico lì è semplicemente il migliore. Non c'è una sola esperienza legata a questo luogo, ma ne abbiamo vissute davvero tante. Là c'è gente che non si vede da nessun'altra parte nel mondo. Forse è perché Ibiza riesce a unire persone arrivate da ogni parte del globo, perciò si respirano delle vibrazioni davvero particolari.

  • Qual è la migliore definizione per il vostro sound?

Quando la gente ci chiede che tipo di stile musicale suoniamo o produciamo, rispondiamo sempre “house music”. Il nostro sound affonda le radici nella house, ma ci sono così tanti sottogeneri nella musica house di oggi e così diventa difficile da spiegare, dato che queste diverse sottocategorie hanno vari significati a seconda delle persone. Nella nostra mente il nostro sound può essere meglio descritto come “tech house e deep house”. Siamo da sempre delle grandi fan delle linee di basso ricche di groove :-)

  • Potete raccontarci qualcosa della vostra etichetta Kena Records? Ci sono delle novità in programma?

Per il momento ci stiamo focalizzando molto sulle nostre nuove produzioni e stiamo lavorando sulle nuove collaborazioni e gli EP per altre etichette. Abbiamo appena firmato due tracce in collaborazione con Medeew & Chicks Luv Us e Will Monotone per Get Physical, che usciranno sulla loro compilation ADE alla fine di settembre. Quando la stagione di Ibiza finirà, progetteremo il nostro programma di uscite invernali della nostra Kena Records. Abbiamo tante belle tracce di grandi artisti pronte da pubblicare.

In conclusione ecco un mixato registrato esclusivamente per noi dal duo, buon ascolto a tutti:


Vesna Zujovic

BACK