header2016

Era da prima di Natale che l'affollata community del This Is Not Party attendeva questo momento:finalmente il 13 febbraio arriva il “This Is Not Re-Opening Party” che vedrà una super-ospite dai capelli color rubino: si tratta di Dj Red, conosciuta a livello internazionale ma italiana di nascita, visto che arriva precisamente da Roma (è anche la resident del Goa, celebre punto di riferimento della Capitale). Il suo vero nome è Simona Galvani e oggi è uno dei nomi di punta dell'etichetta Bpitch Control di Berlino. Occhi azzurri e riccioli di fuoco, Dj Red è una delle più apprezzate esponenti della scena underground, non soltanto in Italia ma anche all'estero (ha suonato nelle principali capitali come Berlino, Barcellona e Londra). Citando le sue principali produzioni discografiche troviamo il primo Ep dal titolo “Silk or Metal”seguito dal sequel "Silk or Metal" vol 2. Parlando invece degli ultimi lavori abbiamo invece “The fresh flesh” con un brano che è andato molto forte ovvero “Fresh”. La dj, come racconta sul suo sito ufficiale, ama molto la techno music, ma le sue lezioni si muovono molto anche sul deep e sul groove. Il tutto sempre con un tocco di stile, non a caso nel suo percorso si è occupata anche di moda.


Procedendo con la nuova stagione del This Is Not Party, il 27 febbraio è il turno di un altro apprezzato nome, ovvero quello di Mike Shannon, anche lui in arrivo all'Andy Live Music di Castiglione Olona (via Tevere 18, ormai da anni punto di riferimento per gli appassionati di musica elettronica). Mike vive e lavora a Berlino, ma l'artista è di origine canadese; da 15 anni cavalca l'onda della scena musicale mondiale collezionando produzioni e live di successo. Nelle sue performance soliste mischia house e techno, ma ha anche sperimentato nuove sonorità jazz nel suo progetto Blue Fields. Il suo obiettivo primario quando si esibisce è quello di entrare in contatto con il pubblico e coinvolgerlo al massimo. Ora il suo nome è legato alla label Cynosure, mentre per 10 anni si è associato alla Revolver Canada Recordings.

Procedendo con gli appuntamenti del This Is Not Party, il 12 marzo a Castiglione Olona arriva Sierra Sam: anche questo artista ha scelto come base Berlino, d'altra parte è di fatto la capitale europea dei principali generi ballabili. L'artista (etichetta Souvenir) si muove alternando potenti vibrazioni techno, house ed elettronica di ampio respiro. Sammy Goossens (questo il suo vero nome) ha iniziato il suo percorso come promoter di party per la sua città natale, Liege in Belgio. Ha iniziato subito ad adorare il mondo della produzione sonora utilizzando gli strumenti più vari come drum machine, sintetizzatori e apparecchiature per effetti. Una delle sue prime esperienze è stata con il gruppo di Djs “6th Sense Approach”, un vero e proprio collettivo di artisti che amava sperimentare. La sua prima pubblicazione è stata con l'etichetta belga Reload e nel frattempo il suo sound si orientava verso il minimalismo techno. Nel 2006 ha deciso di trasferirsi a Berlino e i suoi live si sono moltiplicati ovunque come Londra, Parigi e Madrid.


Passando invece al quarto artista in programma, il 27 marzo arriva un'altra gradita ospite femminile, ovvero Nakadia. Un personaggio davvero interessante, a partire dalla sua biografia: nata in una famiglia povera (figlia di un contadino) in Thailandia, grazie alla sua curiosità e coraggio è riuscita a cambiare la sua vita. Dopo aver deciso di partire per l'Europa ha iniziato a lavorare come modella e ad ascoltare musica elettronica: fin dalle prime note, Nakadia capisce che nella vita vuole fare la Dj. I suoi generi preferiti sono deep house, tech-house e minimal e l'artista decide che innanzitutto ama sperimentare e contaminare. La sua carriera live ha cominciato una rapida ascesa e ha raggiunto numeri incredibili, superando le 500 performance in tutto il mondo: Germania, Olanda, Repubblica Ceca, fino a oltrepassare l'oceano e a trovare successo anche in Brasile. La sua bellezza, unitamente alla sua bravura e al suo background, la fanno definire come “il viso asiatico della scena Dj europea”.

 

Vesna Zujovic

BACK