header delanosmith

È in arrivo una data importante per il This Is Not: sabato 7 maggio arriva un ospite davvero forte, ovvero Delano Smith, direttamente da Detroit, dove è un vero paladino della techno.

Non è affatto alle prime armi e ha dalla sua molti anni di esperienza: classe 1963, questo signore 53enne ha l'energia di un ragazzino ma ha visto gli albori di questo genere negli Stati Uniti.

Originario di Chicago, si è spostato rapidamente a Detroit e prestissimo ha iniziato a interessarsi di sonorità elettroniche.

Un vero e proprio “enfant prodige”, che ha dimostrato il suo valore qualificandosi come pioniere della house. Una scuola firmata da un maestro di rilievo come Ken Collier della famosissima etichetta Motown. Un nome ben conosciuto da tutti i cultori delle sonorità black, soul e funky, insomma, pane per tutti coloro che hanno il groove nel sangue. Smith negli anni Novanta ha iniziato a mixare altri generi e poi ha vissuto da protagonista il boom di house e techno quando ancora non si sapeva il grande impatto che questo tipo di musica avrebbe avuto sul pubblico.


Delano ha imparato presto cosa voglia dire interfacciarsi con la gente: le sue non sono performance sterili mirate solo a mostrare le abilità tecniche, ma innanzitutto sono show interattivi, in cui l'artista americano vuole per prima cosa interagire con il floor.
Per questa festa primaverile, Smith non sarà da solo in consolle, ma con lui si alterneranno due Djs della scuderia This Is Not, ovvero Andrea Crestani e Samuele De Santis. L'appuntamento, a partire dalle 23.30 e fino all'alba, come sempre è all'Andy Live Music di Castiglione Olona (via Tevere 18).

Vesna Zujovic

BACK