header DSte2

Appena terminati i festeggiamenti per i 5 anni del This Is Not Party, non si fermano gli appuntamenti del sabato con i grandi nomi internazionali dell’elettronica: sabato 29 aprile è il turno di Daniel Steinberg, super-ospite che si alternerà in consolle con Andrea Crestani e Samuele De Santis.


Steinberg è un Dj e produttore techno berlinese, co-fondatore della “Arms & Legs Records”. Un artista che da oltre un decennio costituisce un punto di riferimento per pubblico e addetti ai lavori del mondo dei club nella capitale tedesca.


Questo grazie alle capacità artistiche e all’ottimo orecchio di Daniel, in grado di captare in anticipo in nuovi groove e le sonorità che saranno maggiormente ballate sui dancefloor.
Steinberg ha remixato tracce di successo di artisti molto noti nel settore come Oliver Dollar, Jan Driver, Jamie Anderson e Sascha Braemer. Non solo: anche i suoi stessi lavori sono stati a loro volta ripresi e rivisitati da altri famosi artisti come Roman Fluegel, Derrick Carter, 808 State, Crazy P, Paul Johnson, Nick Holder, DJ W!LD. Il tutto in un crescente scambio artistico ed energetico che consentono una reciproca crescita stilistica e di idee.


Per ricordare alcuni titoli basti citare la hit “Bailando” (arrivata all’orecchio di un altro grande nome che è stato ospite al This Is Not, ovvero Jesse Rose) oltre che “Happiness” e “Let me down”.


Steinberg ha suonato davvero ovunque, nei migliori club mondiali del mondo techno, senza ovviamente dimenticare i grossi festival. Tra le sue numerose performance ricordiamo quelle al  Panorama Bar di Berlino, al Rex Club di Parigi, Baum Bogota, DC310 a Città del Messico, Razzamatazz a Barcellona, Wire Festival in Giappone e Fusion Festival in Germania.
Per usare un ossimoro efficace che ben rappresenta la musica di Daniel si può usare una citazione che circola su di lui: “è un Dj in grado di portare del “serio divertimento” a un party”.

Vesna Zujovic

BACK