INTRO DjWild

È l’ultimo ospite della stagione 2017/2018 del This Is Not, prima del Closing Party del 2 giugno: sabato 19 maggio all’Andy Live Music di Castiglione Olona (via Tevere 18) suona DJ W!ld, artista francese il cui vero nome è Guillaume Duchastel de Montrouge. Con lui alla consolle dell’Andy si alterneranno anche i nostrani we.amps per un lungo party, come sempre dalle 23.30 fino all’alba.

Fondatore dell'etichetta W, Catwash e Dailycid Music, ha pubblicato qualcosa come oltre 300 tracce, dimostrando di essere un producer molto prolifico. Nato a Digione e cresciuto sotto l’influenza del movimento hip hop, è proprio questo genere il primo a cui si è avvicinato; non a caso il suo nome d’arte si ispira alla pellicola cult datata 1983 “Wild Style”, uno dei film più importanti nella cultura hip hop. Poi però è arrivato il colpo di fulmine con la musica dance: nel 1996 si è trasferito a Parigi per approfondire la sua conoscenza musicale in questo nuovo settore.

 


Dimostrando un grande talento, rapidamente si è trovato a suonare in club celebri Rex, Palace e Queen, facendo al contempo i suoi primi passi nel mondo della produzione. Durante l'esplosione del French Touch degli anni '90, DJ W!ld concentra le sue energie sulla scena parigina, una scelta che consolida ancor di più le sue skilss e che quindi lo proietta nello star system elettronico internazionale: vola a New York e fa anche un tour in Brasile.


Agli inizi degli anni duemila inizia una serie di fruttuose collaborazioni, per esempio quella con il collega francese Chris Carrier oppure con Sven Väth che l’ha invitato a unirsi al mondo Cocoon.
Importante anche il legame con lo stile e con l’alta moda, visto che le sue tracce risuonavano nelle più celebri sfilate come quelle di Vivienne Westwood e Thierry Mugler.
Lo stesso DJ W!ld ha dichiarato: “le mie radici sono sicuramente hip-hop, disco, Chicago e Detroit techno e house, ma poi poi ho scoperto tanti altri tipi di musica come la West Coast house, un mix di generi per creare nuove influenze, cercando di creare qualcosa senza tempo”.


Tanti i suoi obiettivi: produrre nuovi album, creare musica per i film (il cinema è infatti una delle sue maggiori passioni), aiutare gli artisti validi emergenti. Non solo: il DJ e producer francese ha dichiarato che gli piacerebbe anche avere un club privato e un ristorante per abbinare le varie forme creative. Ma, soprattutto, in lui c’è l’interesse verso le nuove generazioni, dando vita a laboratori e attività per abituare le orecchie dei più piccoli alla musica giusta.

Vesna Zujovic

BACK