Seleziona una pagina

SAMMER è la prima ospite della decima stagione This is not.

 Per l’inaugurazione della sua 10ª stagione musicale This is not. presenta Sammer, giovane artista
bulgara considerata un astro nascente nel panorama della musica elettronica e della techno
melodica.

Fortemente ispirata dal progetto musicale di Afterlife e ossessionata dal mondo della malinconia,
Sammer porta chiunque ascolti la sua musica dalle cupe melodie elettroniche a distaccarsi per un
istante dalla realtà intraprendendo un viaggio introspettivo unico nel suo genere.
Stregata fin da subito dall’incredibile fascino di Ibiza, Sammer inizia a esibirsi per diversi party
della Isla suonando in templi sacri della musica elettronica come il Motel di Afterlife, il Privilege,

Hi Ibiza, Sunset Ashram e ai concerti di Cova Santa, Destino, Hangar e Monochrome per poi
approdare nel resto d’Europa e dell’ America Latina esibendosi in città come Milano, Istanbul,
Londra, Città del Messico e Tulum.

Dopo aver suonato al Playa Boho del grande Idriss D a Riccione, Sammer debutta su DB Artists
Musique pubblicando il suo primo album “KIA".

Negli anni Sammer ha avuto l’occasione di condividere la consolle e di esibirsi insieme a grandi
artisti come Lemurian, Stavroz, Damian Lazarus, Giorgia Angiuli, Concret, Wurtz, Satori, Bedouin,
Eelke Kleijn, Lee Burridge, Luciano, Boston 168, Maceo Plex, Hunter Game, Denis Horvat e altri
ancora.
La giovane artista sarà dunque il primo grande nome per la ripartenza della 10ª stagione di This is
not.

Marco Passi